La polizia sequestra un chilo di droga destinata ai ragazzi della “movida”
Droga sequestrata dalla polizia (Foto by archivio)

La polizia sequestra un chilo di droga destinata ai ragazzi della “movida”

Arrestato un giovane lodigiano, denunciato anche un suo amico

Operazione antidroga della squadra mobile della questura di Lodi: seguendo una “pista” informativa è stato arrestato nelle scorse ore un giovane di Lodi, italiano, nella cui abitazione, nascosta nel box, è stata trovata marijuana per 1,2 chilogrammi. Nella casa, che divide con un amico, finito a sua volta denunciato per l’ipotesi di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, c’erano 11.265 euro in contanti oltre ad alcune dosi di cocaina e hascisc. L’amico a sua volta aveva 28 buste preconfezionate di “erba” e 900 euro in contanti. Dalle indagini si ritiene che i due fossero abituali fornitori di ragazzi di Lodi, e di altri paesi, in occasione del fine settimana, con la “movida” che vede a volte giovani riunirsi anche in luoghi pubblici per consumare stupefacenti. L’arresto è stato convalidato stamane in tribunale a Lodi, al presunto spacciatore, che ha nominato un avvocato di fiducia, è stato imposto l’obbligo di dimora.

Leggi l’approfondimento sul Cittadino in edicola domani 29 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA