LA GUERRA IN UCRAINA - La nostra iniziativa: bandiere della pace a tutti i balconi di Lodigiano e Sudmilano. Mandate le vostre foto a «il Cittadino»
Lodi, la bandiera della pace affissa su palazzo Broletto, sede del Comune

LA GUERRA IN UCRAINA - La nostra iniziativa: bandiere della pace a tutti i balconi di Lodigiano e Sudmilano. Mandate le vostre foto a «il Cittadino»

Si moltiplicano le iniziative sul territorio per sensibilizzare e dire “no” alla guerra. Scrivete a [email protected]

Si moltiplicano sul territorio del Lodigiano e del Sudmilano le iniziative a favore della pace in Ucraina. Raccolte di fondi, di generi alimentari e di vestiti e coperte, dichiarazioni di disponibilità ad accogliere i profughi e manifestazioni di piazza per dire no alla guerra, come quella andata in scena lo scorso sabato in centro storico a Lodi.

Non manca chi ha contattato «il Cittadino» chiedendo di diffondere un appello per appendere, fuori dai balconi e dalle finestre delle case, una bandiera della pace. Un gesto semplice, apparentemente di poco significato, e che invece se moltiplicato di casa in casa, di municipio in municipio, di negozio in negozio, in tutti i paesi e in tutte le città, può rappresentare la risposta di una comunità coesa a una situazione di assoluta emergenza che si sta delineando in tutta la sua gravità nella nostra Europa.

Quello de «il Cittadino» è un piccolo appello per la pace che ci piace condividere con tutti i lettori, per ribadire un no convinto alla guerra e per difendere, con le armi di cui disponiamo, un valore universale, quello della pace, che accomuna tutti i cittadini europei.

Potete inviare le fotografie delle vostre bandiere della pace, corredate dal vostro nome e cognome e dalla località da cui scrivete, all’indirizzo [email protected] Pubblicheremo i vostri scatti sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA