La faina ferita nel bologneseviene salvata a Tavazzano

Morso alla testa nel bolognese e salvato grazie a una tac fatta a Tavazzano. È la storia di Rocco, faina soccorsa dagli esperti del Centro tutela e ricerca fauna esotica e selvatica di Monte Adone. Quando è stato trovato era ferito profondamente alla testa e in stato subcomatoso: l’unica speranza per lui era essere assistito in una clinica veterinaria specializzata. Così è stato portato a Tavazzano con Villavesco nell’ospedale veterinario San Michele dove opera l’equipe del dottor Zeira. Qui una tac ha permesso di individuare la profonda ferita e decidere la terapia. Dopo sole 48 ore Rocco ha cominciato a migliorare. Ora lo aspetta un periodo di degenza, prima di tornare libero e sano tra le colline di Sasso Marconi. (foto e notizie dall’agenzia Geapress)


© RIPRODUZIONE RISERVATA