San Giuliano, sequestrata concessionaria abusiva
La polizia locale mette i sigilli all’area

San Giuliano, sequestrata concessionaria abusiva

Il terreno lungo la via Emilia era inedificabile perchè su un’area protetta

Avevano aperto abusivamente la loro attività commerciale su un’area protetta. In esposizione una trentina di camion, disposti davanti all’ufficio della società intestata a due imprenditori sudamericani denunciati a piede libero dalla polizia locale. Sotto sequestro preventivo i 2.500 metri quadrati di superficie, mentre ai due indagati (di cui uno irreperibile) sono stati contestati per il momento gli abusi edilizi e la trasformazione del sito agreste in commerciale, anche se gli accertamenti sono in corso.

Nel campo lungo la via Emilia era stato edificato l’ufficio della società commerciale gestita da due sudamericani, una costruzione che è risultata abusiva. Gli agenti della polizia locale, che lunedì e ieri hanno svolto i sopralluoghi, hanno contestato ai gestori della società varie irregolarità dall’esercizio di un’attività commerciale non autorizzata alla presenza di vari abusi edilizi essendo il terreno sottoposto a vincolo paesaggistico all’interno del parco agricolo Sud Milano.

Informata l’autorità giudiziaria, è stato disposto il sequestro preventivo della superficie in questione, con provvedimento già convalidato e denuncia a piede libero degli amministratori della società.


© RIPRODUZIONE RISERVATA