Insegnante di 38 anni colpita da trombosi 10 giorni dopo la vaccinazione con Astra Zeneca
L’insegnante di 38 anni è arrivata all’ospedale di Vizzolo in gravi condizioni ed è stata poi trasferita

Insegnante di 38 anni colpita da trombosi 10 giorni dopo la vaccinazione con Astra Zeneca

È arrivata in gravissime condizioni al pronto soccorso dell’ospedale Predabissi

Insegnante di 38 anni ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Vizzolo per una trombosi venosa cerebrale, definita anche trombosi dei seni. La donna aveva fatto il vaccino AstraZeneca circa 10 giorni prima. Non è ancora stata accertata la relazione tra il vaccino e la sua malattia. Il caso però è stato segnalato ad Aifa e la paziente, circa due giorni fa, è stata trasferita all’istituto neurologico Mondino di Pavia.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 31 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA