Infortunio in un capannone di Tribiano, 56enne in gravissime condizioni
L’elicottero del 118 con i soccorritori che caricano il ferito per il trasporto al Niguarda (Cuti)

Infortunio in un capannone di Tribiano, 56enne in gravissime condizioni

L’uomo sarebbe stato investito da un muletto, è stato trasportato in elicottero al Niguarda

Sono gravissime le condizioni di un cittadino siriano (M. M. di 56 anni), vittima di un infortunio sul lavoro all’interno del capannone della ditta Masto Srl a Tribiano. L’uomo, ricoverato in elisoccorso all’ospedale Niguarda di Milano, lotta per la vita a seguito delle lesioni estese su tutto il corpo.

Sul posto la polizia locale di Tribiano e i carabinieri della stazione di Paullo, insieme all’unità per la Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di lavoro dell’Agenzia per la tutela della salute di Città Metropolitana che sta eseguendo gli accertamenti del caso.

Dalle prime informazioni acquisite, sembra che il 56enne siriano sia stato investito da un muletto durante le operazioni di movimentazione della merce.


© RIPRODUZIONE RISERVATA