In manette a San Donato il “rider” della droga, spacciava muovendosi in bicicletta

In manette a San Donato il “rider” della droga, spacciava muovendosi in bicicletta

Un 26enne marocchino prendeva le ordinazioni via telefono e consegnava tra la stazione e il cavalcavia di Rogoredo

Preso lo spacciatore in bicicletta nel boschetto della droga di San Donato. Gli agenti della Squadra mobile di Milano hanno arrestato un 26enne marocchino senza fissa dimora, “pizzicato” mentre tentava di sbarazzarsi di 16 grammi di cocaina. Bastava uno squillo e il giovane nordafricano consegnava la dose ordinata ai tanti acquirenti, muovendosi sulla sua “due ruote” tra la stazione ferroviaria e il cavalcavia verso Rogoredo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA