Mairago, in dono quasi 6mila mascherine da una parrocchia di Hong Kong

Mairago, in dono quasi 6mila mascherine da una parrocchia di Hong Kong

I dispositivi sono arrivati in paese sabato, prezioso la collaborazione del missionario padre Carlo Tei, originario di Mairago

Il 21 marzo scorso Padre Carlo Tei, originario di Mairago, missionario del Pime (Pontificio istituto missioni estere) e a Hong Kong dal 1962, attualmente collaboratore nella parrocchia del Santo Redentore in Tuen Mun, informava che i fedeli della sua precedente parrocchia del Sacro Cuore di Hong Kong, avrebbero donato alla parrocchia di Mairago 6mila mascherine per protezione contro il coronavirus.

Così aveva scritto padre Tei: «È il minimo che potevamo fare per voi. Parecchi di quegli amici sono stati a Mairago e conservano ancora con immensa gratitudine il ricordo dell’accoglienza avuta da voi il giorno di Pentecoste del 2018».

Le varie spedizioni postali sono avvenute in tempi successivi a causa delle restrizioni in atto. Proprio il Sabato Santo, 11 aprile 2020, sono materialmente arrivate a Mairago quasi 6mila mascherine. La parrocchia le ha messe dunque subito a disposizione della popolazione sia della frazione Basiasco che di Mairago tramite l’amministrazione comunale, che molto cortesemente si è resa disponibile prima a sdoganare e successivamente a distribuire immediatamente le mascherine in tutte le case. Il gesto di vicinanza e solidarietà dei fedeli di Hong Kong è stato molto apprezzato dai parrocchiani e dai cittadini di Mairago e anche dal vescovo Maurizio, informato dell’iniziativa.

In risposta al ringraziamento del parroco di Mairago, don Bassiano Uggè, Joseph – il parrocchiano del Sacro Cuore che ha curato la raccolta e la spedizione delle mascherine – ha scritto: «L’amore è una lingua che tutti possono capire», come diceva San Josef Freinademetz, missionario in Cina. E ha aggiunto, con gli auguri pasquali a nome di Padre Carlo: «Il mio piacere di dare un piccolo aiuto ai nostri amici di Mairago. Tutta la gloria appartiene a Dio. Per favore, esprimi il nostro sincero saluto a tutti i nostri amici di Mairago e continuiamo ad andare avanti, restiamo insieme per lottare per il virus. Dio sarà sempre con noi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA