In cinque in auto con la cocaina: ancora denunce per persone in giro senza motivi urgenti

In cinque in auto con la cocaina: ancora denunce per persone in giro senza motivi urgenti

Un pavese e quattro cremonesi fermati sulla strada tra Lodi e Lodi Vecchio

In giro in cinque a mezzanotte su una sola auto e con una bustina di cocaina: sono gli ultimi denunciati dai carabinieri della compagnia di Lodi per violazione dei decreti che impongono di rimanere in casa se non ci si deve recare nel posto più vicino possibile a fare acquisti indifferibili e vitali e tollera solo una passeggiata entro 200 metri dal luogo in cui si abita. Il controllo è avvenuto attorno alla mezzanotte scorsa, sulla strada provinciale 115 tra Lodi e Lodi Vecchio all’altezza del rondò che porta al nuovo polo universitario. I militari si sono accorti dell’arrivo di una Toyota Aygo che, alla loro vista, ha dapprima rallentato la marcia come per fermarsi, salvo poi proseguire nella speranza che la manovra non fosse stata notata. Puntualmente è stato intimato l’alt. Alla guida un 52enne pavese, passeggeri quattro cremonesi di 26, 31, 40 e 53 anni, alcuni dei quali con precedenti. Sotto un sedile c’era una bustina di cocaina, di cui il 31enne si è assunto la responsabilità, venendo quindi segnalato come tossicomane. Per tutti inoltre è scattata la denuncia penale per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA