Il virus sono la lente della Fondazione Gimbe: il picco dei contagi è vicino
Via alla quarta dose

Il virus sono la lente della Fondazione Gimbe: il picco dei contagi è vicino

In Lombardia diminuiscono i casi e i ricoveri sono sotto la media nazionale

Sul fronte del virus nella settimana dal 6 al 12 luglio è rallentata la crescita dei nuovi casi (+22,4 in sette giorni), crescono però in misura percentuale i decessi e i ricoveri, che in un mese sono più che raddoppiati.

Il picco dei contagi è all’orizzonte, ma la discesa della curva potrebbe essere lenta.

È il quadro che emerge dal report settimanale della Fondazione Gimbe, che mette a disposizione i dati di tutte le regioni relativi all’andamento dell’epidemia.

In Lombardia tra il 6 e il 12 luglio si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (1549) e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (-6,2%) rispetto alla settimana precedente. Sotto media nazionale i posti letto in area medica (13,2%) e in terapia intensiva (2%) occupati da pazienti Covid.

La percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari al 8,1% (media Italia 7,3%) a cui aggiungere la popolazione over 5 anni temporaneamente protetta, in quanto guarita da Covid-19 da meno di 180 giorni, pari al 3,5%;

La percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto la terza dose di vaccino è pari a 8,9% (media Italia 11,2%) a cui aggiungere la popolazione over 5 anni guarita da meno di 120 giorni, che non può ricevere la terza dose nell’immediato, pari al 3,8%;

Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose (persone immunocompromesse) è del 32,8% (media Italia 47,8%).

•il tasso di copertura vaccinale con quarta dose (over 80, ospiti RSA e fragili fascia 60-79) è del 25,3% (media Italia 22,5%).

L’elenco dei nuovi casi per 100.000 abitanti dell’ultima settimana suddivisi per provincia:

Pavia 973 (-5,7% rispetto alla settimana precedente)

Mantova 950 (+6,2% rispetto alla settimana precedente)

Lodi 918 (+11,2% rispetto alla settimana precedente)

Milano 876 (-12,2% rispetto alla settimana precedente)

Cremona 857 (+11,6% rispetto alla settimana precedente)

Monza e della Brianza 853 (-10,2% rispetto alla settimana precedente)

Brescia 846 (-0,5% rispetto alla settimana precedente)

Varese 803 (-9,2% rispetto alla settimana precedente)

Como 748 (-8,2% rispetto alla settimana precedente)

Sondrio 740 (+5,3% rispetto alla settimana precedente)

Lecco 701 (-21% rispetto alla settimana precedente)

Bergamo 647 (+10,3% rispetto alla settimana precedente)


© RIPRODUZIONE RISERVATA