Il “supermercato” ha riaperto, nuovo allarme droga sui colli banini
Un’operazione anti droga dei militari dell’Arma sui colli banini

Il “supermercato” ha riaperto, nuovo allarme droga sui colli banini

La conferma dopo le ultime operazioni dei carabinieri

Torna l’allarme lo spaccio sulla collina di San Colombano. Lo conferma la rinnovata attività dei carabinieri di San Colombano, già notati più volte dai residenti appostati in posti di blocco e controlli di auto sospette. Da inizio anno già 4 persone sono finite nella rete dei militari della compagnia di San Donato, tutte denunciate per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Lo spaccio è ripreso alla grande soprattutto nella zona cosiddetta del “Cartello 30”, sulla doppia curva della strada collinare che da San Colombano conduce a Miradolo, di fatto al confine tra i due territori. Gli acquirenti poi scendono in pianura e di solito si infilano subito in una delle stradine sterrate ai piedi della collina per consumare gli stupefacenti appena comprati.

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA