Graffignana, un sopralluogo alle Spadazze per fermare il degrado
Lo stato del centro Spadazze

Graffignana, un sopralluogo alle Spadazze per fermare il degrado

Il sindaco Muzzi: «Il rilancio del centro è una priorità del Comune»

«La riapertura del centro Spadazze è una priorità, e in attesa che avvenga faremo di tutto per mantenerlo in ordine e cercare di sottrarlo al declino». Il sindaco Margherita Muzzi ha le idee molto chiare rispetto al futuro del centro sportivo una volta fiore all’occhiello di Graffignana, ora parzialmente in abbandono dopo la rescissione anticipata dal contratto con il vecchio gestore da parte della precedente amministrazione. In occasione della sagra di San Pietro e Paolo, proprio il sindaco Margherita Muzzi ha effettuato un sopralluogo allo Spadazze.

La pulizia dell’area

La pulizia dell’area

Un momento del sopralluogo

«La situazione che abbiamo trovato era quella di un parco lasciato ormai in completo abbandono con l’erba altissima – afferma il primo cittadino -. Siamo intervenuti con una manutenzione minima, il taglio dell’erba e il ripristino di una situazione di normalità, sia per evitare che cada in totale abbandono, sia per evitare problemi igienico-sanitari con la presenza magari di animali. E poi, c’è avviata una procedura per trovare un gestore, e dunque avere un aspetto almeno di normalità non può che rendere più attrattivo il posto».

Un momento del sopralluogo

Un momento del sopralluogo

La pulizia dell’area


© RIPRODUZIONE RISERVATA