Il ponte sulla Vettabbia che unirà Civesio a San Giuliano
i lavori preparatori a San Giuliano

Il ponte sulla Vettabbia che unirà Civesio a San Giuliano

Lavori in partenza: l’intera pista ciclabile e per i pedoni sarà pronta entro la prossima primavera

Al via i preparativi per la realizzazione del ponte ciclopedonale in legno che passerà sopra la roggia Vettabbia collegando Civesio a Borgolombardo e al resto della città di San Giuliano. Sta così proseguendo a ritmo serrato il secondo lotto da 400mila euro del progetto complessivo da un milione di euro con il quale sono state tolte dall’isolamento le due frazioni confinanti di Civesio e Sesto Ulteriano. I lavori per la prima parte di tragitto, che unisce tra loro le due località, si sono conclusi nella primavera scorsa. Pertanto durante l’estate il nuovo percorso è già stato utilizzato dai cittadini che hanno iniziato subito a spostarsi a piedi o in bicicletta da un centro u all’altro. Dopodiché in settembre è partito il nuovo step lungo il tracciato che attraversa il Parco Vettabbia per “scavalcare” il corso d’acqua e raggiungere Sesto Gallo proseguendo poi fino a Borgolombardo dove si connetterà con altri percorsi ciclabili. Gli interventi continuano a essere seguiti passo per passo dai sangiulianesi della zona che attraverso il comitato civico hanno sollecitato per anni quest’opera alle amministrazioni che si sono succedute al fine di avere un’alternativa all’utilizzo della macchina per raggiungere negozi e servizi. E in questa fase l’attenzione è proprio puntata sul futuro ponte che rappresenta l’opera in assoluto più impegnativa di tutto l’intervento. Tenendo conto di eventuali rallentamenti legati alle condizioni meteorologiche dell’inverno, i lavori dovrebbero concludersi in primavera. A quel punto si saranno accorciate le distanze tra le due frazioni e la parte centrale di San Giuliano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA