Il barista si rifiuta di dargli da bere, 19enne spacca a pugni la vetrata dell’hotel
Un operatore del 118, foto d’archivio

Il barista si rifiuta di dargli da bere, 19enne spacca a pugni la vetrata dell’hotel

Il giovane di San Giuliano si trovava a Como nel weekend

In preda ai fumi dell’alcol, nel fine settimana un giovane di San Giuliano ha mandato in frantumi la porta a vetri dell’hotel nel Comasco in cui si trovava, ma se l’è presa anche con i sanitari del 118 intervenuti per soccorrerlo dopo le ferite al braccio. È successo tutto nella notte tra sabato e domenica quando, al rifiuto della barista di servirgli ancora da bere, il ragazzo ha preso a pugni e mandato in frantumi la porta a vetri dell’hotel: nel fine settimana è stato quindi necessario l’intervento dei soccorsi sanitari per appurare la gravità delle ferite rimediate al braccio. Sempre in base ad una prima ricostruzione dei fatti, all’arrivo del personale del 118 per prestargli le cure del caso, il giovane residente a San Giuliano se l’è presa anche con l’equipe sanitaria. Alla fine è stato in ogni caso accompagnato in ospedale, dove è stato scortato da una pattuglia della polizia stradale, mentre sono scattate le indagini delle forze dell’ordine per fare piena luce sulla vicenda.
Ste. Cor.


© RIPRODUZIONE RISERVATA