I cioccolatini di Viola per i carabinieri dei check point

I cioccolatini di Viola per i carabinieri dei check point

Ringraziamenti dell’Arma per le testimonianze di affetto dei più piccoli

Il ringraziamento dei carabinieri per le testimonianze che i militari ricevono quotidianamente ai posti di controllo della zona rossa: «È doveroso far arrivare un sentito GRAZIE a Viola e a tutti i bambini che stanno facendo giungere la loro vicinanza ed affetto ai Carabinieri impegnati 24 ore su 24, indipendentemente dalle condizioni meteo, impegnati per arginare il propagarsi del COVID-19 e provenienti da tutte le regioni italiane. L’ultimo caso riguarda Viola 10 anni, che assieme alla mamma (infermiera anch’essa in prima linea), ha approfittato del periodo di vacanze forzate da scuola, per preparare un messaggio di ringraziamento al personale impegnato nei particolari servizi, esternando la sua ammirazione per l’impegno dei carabinieri e portando loro anche dei cioccolatini. I militari del check point di San Fiorano, commossi, non hanno potuto che assecondare il desiderio di Viola di fare una foto insieme, con il suo cuccioletto ed il messaggio “GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE STATE FACENDO. BUON LAVORO!”

In realtà siamo noi Carabinieri, non solo di Lodi, ma anche di Vò, Piacenza ed di ogni parte d’Italia e del mondo, impegnati in un lavoro umile e silenzioso, fatto di sacrifici, senso del dovere e rinunce che ringraziamo Viola, Luca e tutti i bimbi che ci stanno manifestando il loro affetto e gratitudine.

Bambini il vostro sorriso e la vostra genuinità sono piccoli gesti dal valore inestimabile, che costituiscono l’ossigeno e l’energia che ci sostengono tutti i giorni e ci spingono ad un sempre maggiore impegno a continuare silenziosamente a fare il nostro dovere, a tutela dei più deboli e per non deludere i nostri mitici sostenitori.

Grazie bambini!»


© RIPRODUZIONE RISERVATA