I cani antidroga scovano lo “shaboo” nel garage di due giovani fratelli a Mulazzano
Gli stupefacenti sequestrati dai carabinieri di Tavazzano

I cani antidroga scovano lo “shaboo” nel garage di due giovani fratelli a Mulazzano

La potente metanfetamina è conosciuta anche come la “droga dei kamikaze”

Da un’intercapedine di un box di Mulazzano spuntano diversi quantitativi di stupefacenti. Tra questi, anche 4 grammi di shaboo. I fatti risalgono a venerdì, quando i carabinieri della stazione di Tavazzano, a seguito dell’attività d’indagine svolta, si sono recati con i cani Harry e Rakki nelle abitazioni di tre giovanissimi. Nel primo caso, nell’abitazione di un 19enne, sono spuntati 14 grammi di marijuana e 28 di hashish, nascosti nella parte posteriore di un cassetto della cucina, pronti per essere messi sul mercato. Molto più grande invece il quantitativo venuto alla luce nel box di due fratelli di 20 e 22 anni. Nei pressi di un tubo passante infatti il fiuto dei cani ha portato al recupero, oltre del classico bilancino, di 113 grammi di marijuana, 161 grammi di hashish, 2 grammi di cocaina e appunto 4 grammi di shaboo, stupefacente conosciuto anche come la “droga dei dei kamikaze” creato in Giappone la cui assunzione può provocare forti reazioni sia comportamentali, dall’insonnia ad atteggiamenti violenti, sia a livello fisico. I tre giovani sono stati deferiti in stato di libertà.


© RIPRODUZIONE RISERVATA