I 19 abitanti del micro-borgo di Casolate “intrappolati” per due giorni
L’avviso a Casolate

I 19 abitanti del micro-borgo di Casolate “intrappolati” per due giorni

Oggi e domani lavori sulla strada di collegamento con Zelo. Anziani in difficoltà

Per due giorni, dalle 7 alle 18, il piccolo borgo di Casolate (Zelo) rimarrà “isolato”, senza possibilità di entrare e uscire dall’unica strada esistente. Finalmente sono stati commissionati i lavori di riqualificazione dell’arteria, disseminata di buche e con parti di asfalto sgretolate, che avrebbero dovuto iniziare mercoledì, ma che sono stati rinviati in funzione delle condizioni meteo alla giornata di oggi (giovedì) con conclusione venerdì.

Se le opere erano attese da tempo dalla cittadinanza, le modalità d’intervento hanno fatto discutere non poco a fronte dei pesanti disagi che dovranno subire i residenti, che per due giorni saranno completamente isolati dal resto del comune e della provincia. 

«Va sicuramente bene l’intervento, anzi si è aspettato davvero troppo per mettere in sicurezza un collegamento in condizioni pietose – polemizza Lucilla Danelli, consigliere comunale di minoranza, promotrice l’anno scorso di una petizione per la riqualificazione della strada per Casolate -. Purtroppo, quello che non si è fatto è pensare che l’attività di cantiere, organizzata in questo modo, rappresenterà un disagio insopportabile ai cittadini: i 19 abitanti di Casolate saranno imprigionati nel borgo. Non potranno né uscire né rientrare nella frazione con l’auto».

Un disagio notevole se si pensa che i residenti sono quasi tutti anziani che hanno più di 70 anni, alcuni dei quali necessitano di prestazioni sanitarie al di fuori del borgo, mentre 9 sono i soggetti disabili, di cui due sono disabili lavoratori che devono poter uscire e rientrare a Casolate. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA