Ha sparato per fermare i ladri, finisce indagato per tentato omicidio

Ha sparato per fermare i ladri, finisce indagato per tentato omicidio

Commerciante di formaggi di Mulazzano aveva colpito un 22enne alla schiena

È stato iscritto sul registro degli indagati per l’ipotesi di reato di tentato omicidio il commerciante di formaggi di Mulazzano che la sera del 7 marzo scorso aveva respinto con almeno un colpo di pistola l’assalto di una banda di malviventi al suo negozio, sfondando la serranda con un veicolo usato come ariete dopo aver raggiunto il paese con almeno tre auto, due delle quali rubate. Il commerciante si era affacciato dal balcone della sua casa, situata quasi sopra il negozio, e aveva urlato ai ladri di smettere, quelli per tutta risposta l’avevano preso a sassate. Uno sparo calibro 38 aveva colpito alla schiena all’altezza dei reni un rom di 22 anni, abbandonato poco dopo dai complici davanti all’ospedale San Carlo di Milano e quindi salvato con un intervento chirurgico.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola venerdì 29 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA