GREEN PASS Trieste, con lacrimogeni e idranti la polizia sgombera il blocco al porto
L’ingresso del porto di Trieste da dove sono stati allontanati i manifestanti

GREEN PASS Trieste, con lacrimogeni e idranti la polizia sgombera il blocco al porto

Lo sciopero però non si ferma, annunciato il proseguimento fino a giovedì

La polizia, anche utilizzando lacrimogeni e getti d’acqua, è riuscita ad allontanare i manifestanti dal varco 4 del Porto di Trieste, dove la protesta avviata venerdì dal Coordinamento lavoratori portuali di Trieste contro l’obbligo del green pass per l’accesso al lavoro è stata presa in mano dai no green pass. I manifestanti si sono radunati sulla strada che porta al varco 4, di fronte a loro gli agenti schierati. Lo sciopero però non si ferma , è stato annunciato che continuerà sino a giovedì 21.


© RIPRODUZIONE RISERVATA