Fiori dagli Usa per i morti Covid: «Così ricordo la mia Somaglia»
I fiori deposti sotto la targa a Somaglia

Fiori dagli Usa per i morti Covid: «Così ricordo la mia Somaglia»

Il gesto di Massimiliano, 21 anni, nato e cresciuto nella Bassa

Da oltre Oceano un dono floreale in ricordo delle vittime del covid-19 di Somaglia: Massimiliano Meta, 21 anni, figlio di genitori immigrati dall’Albania nel Lodigiano, nato a Codogno e cresciuto a Somaglia non ha dimenticato la Bassa e da Brooklyn ha chiesto alla fiorista somagliese Lara Deprospo di deporre per lui una composizione di fiori davanti alla targa commemorativa che il Comune ha voluto per ricordare il sacrificio della zona rossa. Quei 15 giorni che Massimiliano ha seguito attraverso i siti internet, a partire da IlCittadino, e tramite le pagine social della comunità di Somaglia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA