Entra le vivo la campagna Sal per la sostituzione dei contatori dell’acqua
Tecnici di Sal al lavoro

Entra le vivo la campagna Sal per la sostituzione dei contatori dell’acqua

I nuovi smart meter dell’azienda idrica lodigiana trasmetteranno i dati di consumo per via telematica.

Entra nel vivo la campagna di SAL per sostituire i contatori dell’acqua con i nuovi smart meter che trasmettono i dati di consumo per via telematica. Per l’azienda idrica lodigiana si tratta di un salto nel futuro dopo che la prima fase, iniziata nel 2020, ha già portato all’installazione di circa 600 contatori di grosso calibro collocati nei grandi condomini e nelle aziende. Dalla prossima settimana si parte anche con la sostituzione dei contatori medio piccoli, che rappresentano circa il 98% dell’intero parco contatori. La tabella di marcia prevede il rimpiazzo di un lotto di poco più di 5mila dispositivi entro la fine dell’anno. L’obbiettivo di SAL è quello di sostituire entro 10 anni l’intero parco contatori della provincia di Lodi, circa 70mila. L’intervento è interamente a carico di SAL e nessuna spesa verrà addebitata all’utente.

«Per SAL – dichiara il direttore generale Carlo Locatelli - si tratta di un corposo investimento che ammonta complessivamente a 15milioni di euro ed è destinato a rendere più preciso il sistema di misurazione e a snellire le procedure di calcolo dei consumi idrici».

«Si partirà con la sostituzione dei contatori installati prima del 2009 e con un consumo medio annuo più elevato – spiega Mario Cremonesi, Dirigente dell’Area gestione e sviluppo del patrimonio -. I nuovi contatori sono dotati di un generatore di impulsi radio che i letturisti potranno interrogare stando a distanza, senza dover accedere quindi alla proprietà privata, contribuendo così alla prevenzione delle truffe dei falsi addetti. Non sarà più necessaria infatti la presenza fisica dell’utente al momento della lettura perché al letturista basterà transitare entro un raggio di 300 metri per interrogare il contatore crittografato e rilevare i dati di consumo».

I primi test, con l’installazione di 50 contatori, verranno effettuati a partire da lunedì 25 gennaio nei comuni di Lodi e Casalpusterlengo e serviranno a organizzare al melio la campagna massiva che inizierà la settimana successiva e interesserà tutti i comuni lodigiani.

Gli interventi verranno effettuati da personale esterno specializzato che avviserà in anticipo i cittadini interessati dalla sostituzione del contatore. Ciascun operatore sarà munito di apposito cartellino di riconoscimento e gli utenti avranno la possibilità di verificarne l’identità contattando il servizio clienti di SAL al numero verde gratuito 800 760 388. Inoltre, sempre al fine di evitare truffe da parte di eventuali malintenzionati, è bene precisare che gli incaricati non possono chiedere alcuna somma di denaro e non hanno alcuna necessità di chiedere agli utenti di mostrare bollette o altri documenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA