ENERGIA Centrali, in arrivo 20 milioni
La centrale Sorgenia di Turano e Bertonico, la vecchia convenzione del 2010 è arrivata ormai a scadenza e deve essere rinnovata (Foto by Archivio)

ENERGIA Centrali, in arrivo 20 milioni

Con Sorgenia una partita ancora da giocare: «Ci sono opere di mitigazione non realizzate»

Più di 20 milioni di euro dalle centrali elettriche del territorio, sotto forma di compensazioni ambientali, mitigazioni e opere pubbliche. All’attesa convenzione per il rinnovamento della centrale Ep Produzione di Tavazzano e Montanaso si somma infatti il rinnovo della vecchia convenzione del 2010 con la centrale Sorgenia di Turano e Bertonico, arrivata ormai a scadenza con alcuni progetti ancora non eseguiti.

Se da Ep sono in arrivo oltre 13 milioni, quella di Sorgenia è una partita ancora da giocare ma su cui Palazzo San Cristoforo è ottimista. «La convenzione con Sorgenia è scaduta l’anno scorso, e ci sono ancora alcune opere di mitigazione previste in quell’accordo non realizzate - spiega il vicepresidente della Provincia Mauro Salvalaglio, che ha la delega all’Ambiente -. La società deve portare a termine quegli impegni, ma visto che alcuni di essi sono ormai superati e impossibili da realizzare, l’ipotesi più semplice è quella di andare a scrivere un rinnovo di convenzione che permetta di rivalutare quegli impegni non realizzati».


© RIPRODUZIONE RISERVATA