Emergenza traffico a Lodi, con la rotonda di piazzale Medaglie d’Oro in arrivo una rivoluzione
L’incrocio di piazzale Medaglie d’Oro dove sarà realizzata una rotonda

Emergenza traffico a Lodi, con la rotonda di piazzale Medaglie d’Oro in arrivo una rivoluzione

Oggi vertice in Broletto sull’opera inserita nel piano Esselunga, via Biancardi cambia senso

Oggi il vertice con la ditta per il via dei lavori della nuova rotatoria di piazzale Medaglie d’Oro. Le opere sono inserite nel piano del supermercato Esselunga, che aprirà all’ex Consorzio agrario, e sono a carico dell’operatore privato.

Di fronte al monumento alla Resistenza verrà realizzata un’ampia rotonda, che comporterà anche una completa revisione della viabilità sull’asse viale Vignati e viale Agnelli: spariranno i semafori e verranno invertiti gli attuali sensi di marcia di via Biancardi e via Nino Dall’Oro. Il valore dell’opera è di 170mila euro, il cantiere durerà circa un mese e gli attraversamenti pedonali saranno rialzati.

Il Broletto ha già rilasciato il permesso di costruire, ma il via del cantiere verrà concordato con gli uffici comunali per evitare di concentrare nello stesso mese troppi lavori stradali (in questo periodo sono ancora in corso le opere su via Serravalle). Il Comune di Lodi ha autorizzato gli interventi, fissando però alcune prescrizioni per piazzale Medaglie d’Oro: anzitutto si chiede di utilizzare colori a contrasto per rendere evidenti quali sono i percorsi pedonali e quelli ciclabili, poi nell’area nord della zona in corrispondenza dei due lati dei Giardini Barbarossa uniformare le larghezze delle rampe dei marciapiedi, strisce pedonali e ciclabili; inoltre per quanto riguarda gli attraversamenti rialzati, sarà necessario realizzare lunghezze e pendenze dei raccordi con le aree rialzate, in modo tale che sia garantita da parte dei mezzi utilizzati per il trasporto urbano ed extraurbano la percorribilità in sicurezza.

La ditta che ha presentato il piano Esselunga, la società Attività edilizie pavesi (Aep) ha anche affidato in subappalto la realizzazione della rotonda alla ditta Colombo Severo di Borgo San Giovanni. Insieme alla rotatoria di piazzale Medaglie d’Oro sarà realizzata anche quella di viale Dante, incrocio con viale Vignati, che per il taglio di nove piante ha già scatenato la protesta di ambientalisti e comitati di cittadini: su questo intervento è stata presentata anche una diffida per provare a fermare l’abbattimento delle piante e il coordinamento Lodi vivibile ha annunciato di voler presentare un ricorso al Tar con sospensiva.


© RIPRODUZIONE RISERVATA