Elisabetta e Angel al Quirinale: Mattarella premia il loro coraggio
Elisabetta Cipollone con il presidente Sergio Mattarella (foto LaPresse)

Elisabetta e Angel al Quirinale: Mattarella premia il loro coraggio

Ieri mattina il 20enne di Sordio e la 57enne di Peschiera sono stati nominati rispettivamente ufficiale e cavaliere

Premiati in virtù di un atto eroico e per l’impegno nell’ambito della cooperazione internazionale. Angel Micael Vargas Fernandez, 20 anni, di Sordio ed Elisabetta Cipollone, 57 anni, di Peschiera, insigniti dell’onorificenza al Merito della Repubblica Italiana. L’encomio per i due “eroi del quotidiano” è arrivato ieri mattina alle 12 al Quirinale per mano del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che alla fine dello scorso anno aveva inserito le due personalità del territorio nella rosa dei 32 autori di “azioni di alto valore umano e civile”.

Così, dopo la cerimonia per la consegna del riconoscimento, Vargas e Cipollone sono diventati rispettivamente cavaliere e ufficiale. «So che molti di voi hanno manifestato sorpresa quando hanno avuto la notizia di questi riconoscimenti, e lo capisco. Non mi sorprende perché pensavate, e pensate, di aver fatto semplicemente quel che vi appariva giusto nelle circostanze che si sono presentate o negli eventi che avete attraversato - ha detto il Capo dello Stato -. Naturalmente questa sorpresa accresce la riconoscenza. Perché, come è ovvio, come è evidente dai vostri comportamenti, non lo avete fatto per ottenere la notorietà dei riflettori. Ed è veramente un motivo di ringraziamento forte che avverto nei vostri confronti».

Angel Vargas e sua madre Sofia

Angel Vargas e sua madre Sofia

Angel Vargas e sua madre Sofia


© RIPRODUZIONE RISERVATA