Ecco come si fa a vaccinarsi
Una vaccinazione (Foto by archivio)

Ecco come si fa a vaccinarsi

In Lombardia via libera agli over 65, prenotazioni aperte da lunedì

Da ieri, anche i lodigiani che hanno tra i 65 e i 69 anni (nati tra il 1952 e il 1956), si possono vaccinare. Insieme a loro continuano a essere aperte le adesioni per gli over 69, i soggetti estremamente vulnerabili e i portatori di disabilità grave.

Preparare i documenti: Il primo passo da fare per aderire è munirsi della tessera sanitaria.

Adesione al sito regionale: L’indirizzo al quale iscriversi è il seguente: https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it.

I dati da inserire: Il sistema chiede di inserire Il numero della tessera sanitaria e poi il codice fiscale. È necessario dare il consenso al trattamento dei dati personali. Dopo aver selezionato la parola “accedi”, si inserisce il codice di avviamento postale, poi si inserisce il numero di cellulare del telefono su quale si vuol ricevere il messaggio della prenotazione. Poi si seleziona la parola “cerca”. Il sistema propone varie date e orari. Dopo aver scelto si dà la “conferma”, si inserisce il codice arrivato sul cellulare, si dà ancora la conferma. Compariranno i dettagli della prenotazione che verranno inviati anche sul cellulare. Si può digitare su “stampa” se si desidera avere la ricevuta e su “chiudi” per terminare. Il sistema dà anche la possibilità di scaricare il modulo anamnestico da compilare prima del vaccino. Chi non lo fa lo può ritirare il giorno della vaccinazione.

I famigliari o i caregiver : Se i cittadini che si iscrivono al portale per la vaccinazione hanno un’esenzione per una patologia hanno diritto a iscrivere per la vaccinazione anche un famigliare o un caregiver. Il sistema riconosce attraverso il numero di tessera sanitaria inserito le caratteristiche della persona e automaticamente dà la possibilità di vaccinare un’altra persona, inserendo il codice fiscale del famigliare.

Altre modalità di prenotazione: Chi non può fare la prenotazione online può aderire tramite il numero verde 800 894 545, o tramite postamat, attraverso gli sportelli automatici di poste , oppure tramite il portalettere. Nel caso si utilizzi lo sportello automatico delle poste, è sufficiente avere con sè la tessera sanitaria. Si digita il tasto 6, si inserisce la tessera sanitaria, si digitano il cap e il numero di cellulare, si sceglie l’appuntamento, si conferma inserendo il codice ricevuto con l’sms e si ritira il promemoria cartaceo.

La vaccinazione: Seguendo il messaggio ricevuto via sms, ci si reca al punto vaccinale dove si viene accolti dal personale che aiuta a seguire il percorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA