È morto David Sassoli, presidente del Parlamento europeo
David Sassoli

È morto David Sassoli, presidente del Parlamento europeo

Aveva 65 anni ed era ricoverato dal 26 dicembre in un ospedale di Aviano. Il cordoglio di Lorenzo Guerini

È morto David Sassoli. Il presidente dl Parlamento europeo, 65 anni, si e spento nella notte tra lunedì e martedì ad Aviano, dove era ricoverato dal 26 dicembre a causa di una complicanza legata a una disfunzione del sistema immunitario.

Sassoli, nato a Firenze nel 1956 e giornalista professionista dal 1986, è stato conduttore e poi vicedirettore del Tg1 Rai dal 2006 al 2009, anno della sua elezione al Parlamento di Strasburgo. È stato capogruppo della delegazione Pd. Rieletto nel 2014 e e nel 2019, ha ricoperto la carica di vicepresidente dell’assise europea fino al 3 luglio 2019, quando ne è diventato presidente.

Arriva il cordoglio di Lorenzo Guerini, lodigiano ministro della Difesa, compagno di partito del presidente scomparso: «Avevo visto David Sassoli pochi giorni prima di Natale al Quirinale in occasione degli auguri del presidente della Repubblica. Ho ancora impressa nella memoria l’immagine del suo sorriso. Anche in quella occasione, come sempre, ci siamo parlati con reciproca simpatia ed affetto, soffermandoci poi su alcuni temi specifici: il progetto di Difesa europea, i rapporti Nato-Ue, l’attualità politica. Mi aveva lasciato dicendomi: “vediamoci presto a Bruxelles quando verrai a inizio anno”…nonostante tutto guardava al futuro. Ci e mi mancherà».


© RIPRODUZIONE RISERVATA