Due pedoni investiti domenica mattina nella Bassa: in ospedale anche un bambino di 9 anni
Soccorsi sanitari dopo un incidente stradale, i feriti non sono gravi (archivio)

Due pedoni investiti domenica mattina nella Bassa: in ospedale anche un bambino di 9 anni

Incidenti a Codogno e a Castiglione, per fortuna con conseguenze non gravi

Redazione web

Due investimenti di pedoni ieri mattina nel Basso Lodigiano. Il primo alle 7.20 circa in via Ricca a Codogno, una laterale della circonvallazione nei pressi della stazione ferroviaria, dove una donna di 65 anni è stata urtata e gettata a terra da un’auto guidata da un uomo di 41 anni. Che si è fermato e ha dato l’allarme, ed è stato quindi a sua volta visitato dai sanitari dell’auto infermieristica e dell’ambulanza della Croce rossa di Codogno giunte sul posto assieme alle forze dell’ordine, ma non ha avuto bisogno di cure mediche. In ospedale a Cremona, d’urgenza ma non in pericolo immediato di vita, è finita invece la donna investita, una 65enne che ha riportato contusioni al volto, a un ginocchio e a un braccio a causa dell’impatto contro il veicolo e quindi della caduta sull’asfalto.

Alle 10.40 a Castiglione d’Adda in via Roma invece un bambino di 9 anni è stato urtato da un’auto guidata da un cinquantenne e ha riportato una contusione al torace, è stato soccorso dai medesimi mezzi sanitari già intervenuti per l’investimento a Codogno e portato in ospedale a Lodi, anche lui in “codice giallo” ma non in pericolo di vita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA