Droga, week end di controlli dei carabinieri tra Lodi, Tavazzano, Lodi Vecchio e Zelo

Droga, week end di controlli dei carabinieri tra Lodi, Tavazzano, Lodi Vecchio e Zelo

Sei le denunce, in tredici sono stati trovati in possesso di stupefacenti

Sei denunce e 13 persone pizzicate in possesso di stupefacenti vari nell’ultimo fine settimana. L’azione di controllo “Alto Impatto” attuata dai carabinieri della Compagnia di Lodi ha infatti visto otto pattuglie impegnate tra Lodi, Tavazzano, Lodi Vecchio e Zelo Buon Persico. Tre le denunce per guida sotto effetto di stupefacenti, un 28enne di Borghetto, fermato alle porte di Lodi dai militari della Sezione Radiomobile, che, come provato poi dai controlli effettuati all’ospedale Maggiore, risultava assuntore di cocaina, un 30enne di Cornaredo e un 48enne di Cornegliano Laudense fermati sulla via Emilia dai carabinieri della stazione di Lodi Vecchio: entrambi si sono però rifiutati di sottoporsi agli accertamenti, ma lo stato psico-fisico non lasciava molti dubbi sull’assunzione delle sostanze.

Le altre tre denunce invece sono giunte a seguito di controlli su persone risultate alla guida nonostante non fossero in possesso della patente di guida: un 37enne di Lodi, patente revocata, un 35enne sempre residente in città (con il titolo mai conseguito e denuncia anche per la moglie titolare dell’auto) e un 54enne di Zelo Buon Persico, pizzicato dai militari della stazione locale, anch’egli con patente revocata. Nel corso di “Alto Impatto” sono stati poi sequestrati 40 grammi di stupefacenti (8 di cocaina, 22 di marijuana, 6 di hashish e 4 di eroina) in possesso, per uso personale, di 13 persone, tra adulti, compresi nella fascia 40-50 anni, ma anche giovanissimi tra i 17 ed i 20.


© RIPRODUZIONE RISERVATA