Droga, un self service dello spaccio nei campi di Peschiera Borromeo
L’intervento della polizia locale di Peschiera

Droga, un self service dello spaccio nei campi di Peschiera Borromeo

La polizia locale porta alla luce un traffico gestito da un 37enne che effettuava anche la consegna a domicilio

Avevano trasformato i campi, tra l’aeroporto e la frazione di Linate, in un vero e proprio self service dello spaccio con consegna anche a domicilio. A gestire l’attività illegale di vendita di cocaina un gruppo nordafricano che è stato scoperto dalla polizia locale di Peschiera Borromeo nell’ambito dell’operazione antidroga svolta nella giornata di ieri.

Gli agenti hanno individuato e denunciato un 37enne marocchino senza fissa dimora in Italia, pluripregiudicato per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti. Inoltre sono stati sequestrati 10 grammi di cocaina suddivisa in dosi e un bilancino di precisione, insieme a uno scooter in possesso di altri due pusher che è risultato rubato. I due complici del denunciato, presumibilmente le vedette e i pony express per le consegne dello stupefacente, sono riusciti a fuggire.


© RIPRODUZIONE RISERVATA