Dopo un mese di “stop” riapre la piscina di via Parri a San Donato
La piscina coperta di via Parri

Dopo un mese di “stop” riapre la piscina di via Parri a San Donato

L’impianto era stato chiuso a causa dei danni causati dal maltempo

Giulia Cerboni

Dopo un mese di serrata causata dai danni del maltempo, nella giornata di venerdì riaprirà la piscina di via Parri. Si tratta di una buona notizia per i corsisti del territorio che avrebbero dovuto iniziare a frequentare l’impianto proprio nel periodo in cui l’acquazzone lo ha reso inagibile. Inizialmente sembrava che i danneggiamenti potessero essere riparati in tempi celeri, mentre a conti fatti la sistemazione delle componenti rovinate ha richiesto alcune settimane che sono state assorbite da verifiche e lavori. In particolare, la struttura di proprietà del Comune, gestita dalla società Gesti Sport, è inagibile dal 16 settembre, data in cui il Sudmilano era stato investito da un pesante acquazzone che a San Donato aveva piegato anche alcuni alberi comportando una serie di disagi. La società di gestione ha subito diramato un avviso agli utenti rendendo loro noto che le ore perse sarebbero state comunque recuperate a fine stagione. Da quel momento gli utenti sono rimasti in attesa di aggiornamenti. Con il passare dei giorni tra i nuotatori del territorio si è alzata anche qualche apprensione in quanto quella di via Parri è l’unica piscina al coperto attualmente in funzione dal momento che l’impianto natatorio del centro sportivo Mattei è chiuso ormai da anni in attesa che venga individuata una soluzione per il futuro. Decisivo è stato l’annuncio riguardo la riapertura che ieri Gesti Sport ha pubblicato sulla propria pagina Facebook e che è stato divulgato anche sui canali istituzionali dell’ente locale. Con il fine settimana tornerà dunque pienamente operativo l’importante punto riferimento per il nuoto collocato nella città dell’Eni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA