Dopo il passaggio a Fratelli d’Italia Patrizia Baffi lascia il consiglio comunale di Codogno
Patrizia Baffi, con la giacca bianca, stamattina con i vertici lombardi di Fratelli d’Italia

Dopo il passaggio a Fratelli d’Italia Patrizia Baffi lascia il consiglio comunale di Codogno

Stamattina a Milano la presentazione ufficiale con Daniela Santanché e Ignazio la Russa

Al protocollo del Comune di Codogno, le dimissioni presentate questa mattina dalla consigliera ex Pd ed ora ex Italia Viva Patrizia Baffi, dall’incarico di consigliera comunale. Dopo il passaggio a Fratelli d’Italia, Baffi si è sfilata dalla poltrona in consiglio comunale dove fino a “ieri” sedeva tra e fila dell’opposizione. Migrata nella nuova ala sarebbe stato “difficile” trovare posto ora in consiglio.

Intanto stamattina a Milano in una conferenza stampa con Daniela Santanché e Ignazio La Russa Fratelli d’Italia ha ufficializzato l’ingresso di Patrizia Baffi nella compagine della Meloni al Pirellone: “Inizio oggi un nuovo percorso in Fratelli d’Italia, ha affermato la Baffi, insieme a persone a cui mi legano stima e amicizia. Porto impegno, coraggio e concretezza, sempre rivolti ai bisogni reali delle persone e del territorio. La crescita di FdI è una grande opportunità per far rialzare la Lombardia in questo momento difficile”.

“Nella mia attività politica ho sempre messo al primo posto – ha continuato Patrizia Baffi -, prima di qualsiasi logica partitica o ideologica, il nostro territorio lodigiano e i bisogni delle comunità insieme alle quali sono cresciuta umanamente, professionalmente e politicamente. Da Consigliere Regionale, in questi tre anni, credo di essere riuscita a esprimere quella politica del fare che da sempre mi caratterizza, soprattutto nell’ambito del socio-sanitario, della non autosufficienza, della disabilità, delle fasce deboli per le quali mi sono sempre spesa con tutta me stessa. È un impegno che voglio rendere sempre più incisivo ed efficace: perciò aderisco oggi a Fratelli d’Italia, perché la crescita di questa comunità politica può essere una grande opportunità anche per il nostro territorio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA