Dopo due anni a Lodi torna la processione cittadina della Madonna Ausiliatrice

Dopo due anni a Lodi torna la processione cittadina della Madonna Ausiliatrice

La celebrazione era stata sospesa durante la pandemia e ora torna con alcune novità nel percorso che partirà e si chiuderà in viale Rimembranze, toccando via Zalli, corso Mazzini e viale Milite Ignoto

Torna a Lodi la processione cittadina della Madonna Ausiliatrice. L’appuntamento è per questa sera, martedì 24 maggio, a partire dalle 21 (in caso di maltempo si valuterà un possibile rinvio) dopo due anni di sospensione dovuta all’emergenza pandemica. Il tragitto prevede una variazione di percorso rispetto alle precedenti manifestazioni. Il corteo infatti, per le recenti modifiche alla viabilità, non percorrerà soltanto viale delle Rimembranze. Uscito dalla chiesa si snoderà nelle vie principali della parrocchia, in un primo tratto su viale Rimembranze, poi in via Zalli, corso Mazzini, viale Milite Ignoto e rientro su viale Rimembranze. Strade che saranno ovviamente oggetto di limitazione al traffico. La gioia per la riproposizione della processione si accompagna quest’anno anche alla celebrazione del primo centenario del ricordo di questa ricorrenza e della nascita della devozione all’Ausiliatrice: il santuario, la statua, le processioni trovano la loro origine nell’opera pastorale di don Luigi Savarè e dei suoi giovani.

Approfondisci l'argomento sul giornale in edicola o sulla copia digitale de Il Cittadino

© RIPRODUZIONE RISERVATA