Doping nelle palestre, la Finanza di Lodi scopre un traffico illecito di farmaci VIDEO
La Guardia di finanza controlla una palestra

Doping nelle palestre, la Finanza di Lodi scopre un traffico illecito di farmaci VIDEO

Denunciate otto persone nel Lodigiano e nel Milanese, c’è anche un farmacista

La Guardia di finanza di Lodi ha denunciato otto persone coinvolte nella somministrazione illecita di farmaci e sostanze dopanti per bodybuilder. I militari del Gruppo hanno scoperto che un personal trainer lodigiano, già titolare di una palestra a Milano, dispensava piani alimentari mirati a bodybuilder agonisti, che partecipavano a competizioni, attività permessa solamente alle figure professionali dei dietologi e nutrizionisti e per la quale l’uomo non disponeva di alcun titolo abilitante.

Le indagini hanno poi scoperto le condotte di otto persone, localizzate nel Lodigiano e nel Milanese, dedite al commercio illegale di sostanze dopanti-anabolizzanti. In particolare tra gli indagati, oltre al personal trainer, e a un secondo titolare di palestra a Milano, c’è un farmacista della provincia di Lodi, che secondo l’accusa permetteva l’approvvigionamento di farmaci in assenza della ricetta medica. I due cedevano ad atleti agonisti del mondo del bodybuilding e delle palestre steroidi anabolizzanti quali ormoni sintetici, nandrolone, il boldenone, il testosterone e la somatropina Gh. Il pagamento del denaro per l’acquisto di sostanze dopanti era schermato attraverso false consulenze sportive. I responsabili sono stati denunciati a vario titolo per utilizzo o somministrazione di farmaci o di altre sostanze al fine di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti, esercizio abusivo della professione medica, ricettazione e somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica. Sono state sequestrate oltre 470 pastiglie e fiale contenenti sostanze dopanti-anabolizzanti del tipo Winstrol, testosterone, somatropina e nandrolone, 6 grammi di hashish e 5 grammi di marijuana. Perquisite anche due palestre di Milano.

I medicinali e lo stupefacente sequestrati

I medicinali e lo stupefacente sequestrati


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 8 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA