Donna strangolata e uccisa in casa, 25enne arrestato a San Giuliano
L’arresto è stato portato a termine dalla polizia (archivio)

Donna strangolata e uccisa in casa, 25enne arrestato a San Giuliano

Il giovane era ricercato per l’omicidio commesso a Milano lo scorso 28 aprile

L’accusa è gravissima per un 25enne egiziano di San Giuliano, arrestato questa mattina nel suo appartamento per omicidio volontario. La polizia di Stato, coordinata dalla procura della repubblica di Milano, ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari. L’uomo, irregolare in Italia, è ritenuto responsabile dell’omicidio di una 45enne, avvenuto nel pomeriggio del 28 aprile all’interno dell’abitazione della donna in via Lorenteggio a Milano. I poliziotti hanno accertato che, l’arrestato e la vittima si erano dati appuntamento tramite WhatsApp: l’uomo ha, prima, incontrato la donna presso l’appartamento di lei e, dopo una ventina di minuti, si è allontanato dallo stabile per tornare a casa a San Giuliano Milanese. Il giorno dopo la donna è stata trovata morta: era stata soffocata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA