Documenti falsi per risparmiare sull'assicurazione auto, denunciato un 40enne a Mulazzano
Un posto di controllo della polizia locale di Mulazzano

Documenti falsi per risparmiare sull'assicurazione auto, denunciato un 40enne a Mulazzano

L’uomo, originario della Provincia di Napoli, è accusato di aver usato la carta d’identità di un’altra persona e un certificato falso

Un quarantenne che risulta formalmente residente in provincia di Napoli è accusato di aver inoltrato alla propria compagnia di assicurazione auto una copia falsificata di una carta d’identità emessa da un Comune a Nord di Milano e un certificato di residenza apparentemente emesso dal Comune di Mulazzano ma in realtà. è emerso dalle indagini, completamente falsificato, anche nei timbri ufficiali. A segnalare le possibili anomalie alla polizia locale di Mulazzano era stata la compagnia di assicurazioni e gli agenti hanno trovato riscontro alle falsità sospettate, denunciando il 40enne per contraffazione di documenti personali, mentre l'Assicurazione lo ha denunciato per truffa. Giustificandosi con una evidente differenza statistica nel numero medio di sinistri per colpa, le compagnie di assicurazione in Italia praticano tariffe differenziate per provincia e il Lodigiano è la zona in cui i premi risultano più vantaggiosi, ma sono comunque legati alla formale esidenza dell’intestatario del veicolo. Non è la prima truffa del genere scoperta dalla polizia locale di Mulazzano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA