Disco verde al supermercato Esselunga all’ex Consorzio di Lodi
Il rendering del futuro comparto Esselunga all’ex Consorzio

Disco verde al supermercato Esselunga all’ex Consorzio di Lodi

Nell’udienza di oggi al Tar la Coop ha ritirato la richiesta di sospensiva sugli atti che riguardano l’area, ma restano altri contenziosi in sospeso

Disco verde all’operazione Esselunga a Lodi: nell’udienza di questa mattina al Tar Lombardia la catena commerciale Coop ha ritirato la richiesta di sospensiva sugli atti che riguardano l’area dell’ex Consorzio agrario in via Anelli, dove il Broletto ha già autorizzato la costruzione di un nuovo supermercato, che porterà il marchio di Esselunga. Lo ha comunicato ufficialmente l’amministrazione del sindaco Sara Casanova.

Si sblocca così uno dei contenziosi aperti sul progetto per la media struttura di vendita in zona stazione. Ma la battaglia legale non è conclusa: restano da discutere nel merito, sempre davanti al Tar, tre ricorsi di Coop e uno di Legambiente.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola venerdì 30 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA