Disastro Frecciarossa: a Ospedaletto rimosse anche le ultime due carrozze

Disastro Frecciarossa: a Ospedaletto rimosse anche le ultime due carrozze

Lo scambio resta sempre sotto sequestro, per il ripristino della linea non si fanno previsioni

Rimossi anche gli ultimi due vagoni del Frecciarossa 9595. Da mercoledì mattina il binario è interamente sgombro e in questi istanti gli operai sono al lavoro sulla parte dissequestrata della linea a fianco della palazzina delle manutenzioni.

Resta ancora sotto sequestro invece il punto “zero” dove si trova lo scambio difettoso che ha causato il deragliamento del treno il 6 febbraio. L’obiettivo è ripristinare la circolazione ferroviaria almeno sul binario “pari” parallelo a quello del deragliamento, ma per il momento non si fanno previsioni sui tempi entro cui sarà possibile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA