DA SABATO 18 DICEMBRE IN REGALO I DUE CALENDARI DEL «CITTADINO»
«Il Cittadino» fresco di stampa alla tipografia CSQ di Erbusco

DA SABATO 18 DICEMBRE IN REGALO I DUE CALENDARI DEL «CITTADINO»

Quest’anno i protagonisti siete voi, con le fotografie che ci avete inviato

Quest’anno i protagonisti del calendario 2022 de «il Cittadino» siete voi lettori. E il territorio che avete saputo immortalare nei tantissimi scatti fotografici che ci avete inviato, partecipando al concorso lanciato proprio per la nuova edizione del calendario de «il Cittadino».

Un prodotto realizzato come sempre dall’Editoriale Laudense in collaborazione con la concessionaria pubblicitaria Pubblimedia.

Da sabato 18 dicembre (fino a esaurimento scorte) i calendari saranno disponibili gratuitamente in edicola acquistando una copia del quotidiano. Gli abbonati potranno esibire presso le edicole la copia del giornale già in loro possesso.

La proposta però quest’anno è doppia: è stato realizzato infatti un calendario con le immagini relative al Basso Lodigiano mentre un altro calendario riguarda Lodi, il Centro Lodigiano e il Sudmilano.

Le fotografie rappresentative dei 12 mesi di ciascun calendario sono state selezionate da una giuria che - non senza difficoltà perché le foto erano tante e bellissime - ha selezionato quelle “da copertina”.

Dai luoghi più significativi, ai colori e alle sfumature di campagne che all’improvviso appaiono nuove, gli scatti che ci avete affidato di fatto hanno restituito il complesso puzzle di due ampi territori. Il Lodigiano e il Sudmilano. Zone che chi ha la passione della fotografia cattura, fotogramma dopo fotogramma, da tempo. Ma anche vie, strade, angoli, edifici, volti, animali e dettagli che solo questa pandemia ha permesso di riscoprire, costringendo un po’ tutti a guardare ciò che ci circonda.

Spazio e tempo. Territorio e quotidianità. Nel calendario 2022 «il Cittadino» sintetizza la sua scelta, quella di essere presenza fisica sul territorio con la sua attività giornalistica che consuma le suole delle scarpe per verificare, vedere, ascoltare, chiedere e di esserlo con costanza, giorno dopo giorno, mese dopo mese, ma senza proseguire in solitaria.

Anche questo nuovo anno lo vogliamo condividere con voi: le vostre segnalazioni, le vostre storie, i vostri racconti, le vostre curiosità, le vostre fotografie. Il vostro giornale. Sfogliare questo 2022 insieme è ciò che desideriamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA