Da oggi l’hub dei vaccini di Vizzolo “cambia passo” con 400 dosi al giorno
I volontari della Protezione civile impegnati nell’allestimento delle tensostrutture all’esterno del palazzetto dello sport di Vizzolo

Da oggi l’hub dei vaccini di Vizzolo “cambia passo” con 400 dosi al giorno

Per riparare gli anziani dalla pioggia i volontari della Protezione civile hanno installato apposite tensostrutture

Con la pioggia caduta per gran parte della giornata, ieri sono state piazzate una serie di tende davanti al palazzetto dello sport di Vizzolo, dove oggi sono attese sino a 400 vaccinazioni per la fascia d’età compresa tra i 75 e i 79 anni. In collaborazione con l’associazione “Vizzolo vicina”, il Club 3 A, la Croce rossa, l’Auser, la Pro loco e gli alpini, sin dalla prima mattinata i volontari della Protezione civile hanno sistemato alcune tende all’esterno dell’impianto sportivo in via Verdi, che hanno dunque riparato dalla pioggia gli over 80 in arrivo per la campagna vaccinale. «Proprio grazie al loro provvidenziale intervento, non si è verificato alcun tipo di intoppo, anche nel fine settimana la campagna anti-Covid è continuata senza particolari problemi - ha affermato a fine giornata il sindaco Luisa Salvatori -. Dopo questa prima settimana di rodaggio con numeri compresi tra le 120 e le 300 dosi somministrate quotidianamente, dai prossimi giorni partiremo con la fascia d’età compresa tra i 75 e i 79 anni, già domani (oggi, ndr) la campagna anti-Covid dovrebbe vedere un progressivo aumento con la previsione di 400 vaccinazioni».
S. C.


© RIPRODUZIONE RISERVATA