Crisi a Brembio, l’ex sindaco Sozzi pronto a scendere in campo

Crisi a Brembio, l’ex sindaco Sozzi pronto a scendere in campo

«Non basta vincere le elezioni, ma bisogna sapere amministrare, e l’attuale amministrazione non sa farlo»

L’ex sindaco di Brembio Giuseppe Sozzi si dice pronto a tornare in campo per il bene del paese e lancia l’appello a chiunque voglia seguirlo nel suo progetto “Riaccendiamo Brembio insieme” per la ricostruzione della comunità brembiese. «A prescindere dal fatto che lo scorso 21 aprile la mozione di sfiducia rivolta al sindaco Tonani non sia passata in aula (per un solo voto, ndr), credo che l’attuale amministrazione comunale abbia ormai dimostrato a tutti che non basta vincere le elezioni, ma bisogna sapere amministrare, e l’attuale amministrazione non sa amministrare - attacca Sozzi -: io credo che questo la comunità brembiese l’abbia compreso e da qui nasca il distacco, dopo soli tre anni, tra chi oggi amministra la comunità e la comunità stessa e credo che questa distanza non sia solo dovuta a scelte amministrative sbagliate come quella che ha prodotto una viabilità non soddisfacente in via Montegrappa, l’inopinato aumento dei buoni mensa o l’incomprensibile scelta di vendere lo scuolabus, ma nasca da un’assenza quotidiana di chi amministra, del sindaco in particolare, che produce una mancanza di ascolto quotidiano dei bisogni dei cittadini».


© RIPRODUZIONE RISERVATA