COVID Lo screening sierologico di massa  approda anche nel Lodigiano

COVID Lo screening sierologico di massa

approda anche nel Lodigiano

A breve verrà avviata la campagna di test richiesta dalla Provincia e dai Comuni, ieri registrato un nuovo caso positivo

Andrea Bagatta

Regione Lombardia dà il via libera allo screening seriologico di massa nel Lodigiano, adesso saranno i Comuni a dover dare l’adesione alla proposta che era partita dal presidente della Provincia Francesco Passerini e dal referente lodigiano nell’assemblea dei sindaci Ats Giovanna Gargioni. Intanto sul fronte dei dati trova sempre più conferme la frenata del contagio.

I dati del contagio

I casi registrati in totale in Italia sono 240mila 578 (+142). Le persone ancora malate sono 15mila 563, i deceduti 34mila 767 (+23). In Lombardia i positivi dall’inizio dell’epidemia sono 93mila 901 (+62), i decessi sono 16mila 644 (+4). La provincia di Milano ha 23 nuovi positivi, per la provincia di Lodi era stata segnalata una crescita zero per tre giorni di fila, un solo nuovo caso ieri, ma il dato è discordante con quello dei singoli comuni, in cui si registra +4 da venerdì, per un totale quindi di 3mila 573 contagiati dall’inizio della pandemia (venerdì +3, giovedì +1 giovedì, mercoledì +6 mercoledì, martedì +1). I decessi per provincia non sono più comunicati, il 23 giugno Lodi ne contava 690.

L’ex zona rossa

Dalla verifica dei dati emerge una discrepanza tra i dati comunicati a livello aggregato e quelli divisi comune per comune. Codogno passa da 295 casi di venerdì a 298 segnalati ieri nell’elenco ufficiale, di cui 1 ieri. Lunedì, domenica e sabato non c’erano stati positivi comunicati dalla Regione nella ex zona rossa, venerdì 1, giovedì 1, mercoledì 2, martedì scorso zero. Nella ex zona rossa i contagiati sono 1187 dall’inizio dell’epidemia. A Codogno secondo i dati di ieri i positivi sono 398 (+1), Casale 285, Castiglione 248, Maleo 94, Somaglia 41, Fombio 38, Castelgerundo 37, San Fiorano 34, Terranova 12, Bertonico 7 casi.

Il resto della provincia

Ieri la Regione ha comunicato un solo nuovo caso in tutta la provincia, ma nell’elenco ufficiale comune per comune anche Lodi registra un positivo. Lunedì, domenica e sabato non erano stati comunicati nuovi positivi, venerdì 2, giovedì zero, mercoledì 4, martedì scorso 1. Secondo i dati ufficiali Lodi ha 749 positivi (+1), Sant’Angelo 175, Borghetto 148, Lodi Vecchio 82, Livraga 69, San Martino 61, San Rocco 60, Tavazzano 57, Sordio 53, Mulazzano 48, Caselle Lurani 45, Zelo 44, Cornegliano 37, Brembio 36, Castelnuovo 36, Massalengo 36, Guardamiglio 36, Santo Stefano 32, Casalmaiocco 31, Secugnago 31, Graffignana 29, Caselle Landi 27, Cavenago 26, Turano 25, Salerano 25, Cervignano 24, Ospedaletto 24, Meleti 24, Borgo 23, Vidardo 23, Corno Giovine 22, Senna 22, Corte Palasio 22, Montanaso 21, Crespiatica 17, Valera 15, Ossago 15, Orio 15, Comazzo 15, Galgagnano 15, Boffalora 15, Pieve 14, Villanova 12, Casaletto 11, Marudo 10, Merlino 6, Mairago 6, Abbadia Cerreto 5.

Il Sudmilano

Sono 4 i nuovi positivi nell’area del Sudmilano, lunedì erano 3, nel week end 4, venerdì 3, giovedì zero, mercoledì 2, martedì scorso zero. I numeri restano bassi e senza indicazioni di preoccupazioni particolari, ma lo zero nel dato dei nuovi contagiati non sembra consolidarsi. Il totale dei contagiati o è di 1618. I positivi a San Giuliano sono 290, Melegnano 283, San Colombano 183, San Donato 182 (+1), Mediglia 154 (+1), Peschiera 112 (+1), Paullo 108, Locate Triulzi 65, Pantigliate 53, Vizzolo 51 (+1), San Zenone 38, Dresano 31, Tribiano 23, Cerro 23, Carpiano 16, Colturano 6.


© RIPRODUZIONE RISERVATA