Covid, il bollettino del 29 luglio: 195 casi nel Lodigiano, 1.850 nel Milanese, 6.847 in Lombardia, 54.088 in Italia

Covid, il bollettino del 29 luglio: 195 casi nel Lodigiano, 1.850 nel Milanese, 6.847 in Lombardia, 54.088 in Italia

In calo i ricoveri nella Regione, secondo l’Istituto superiore di sanità l’Rt scende a 1,03

Continuano a diminuire i ricoverati nei reparti, 26 in meno in un giorno, per un saldo di 1.503 posti occupati da pazienti positivi, secondo il bolllettino quotidiano dell’assessorato al Welfare di Regione Lombardia. A fronte di 39.578 tamponi effettuati, sono 6.847 i nuovi positivi (17,3%, in lieve calo rispetto ai giorni scorsi). Lieve aumento (più 3) invece per i posti letto occupati nelle terapie intensive, che sono 52 in totale in tutta la regione. Alto il numero dei morti, 46 registrati nelle ultime 24 ore.

- I nuovi casi per provincia: Milano: 1.850 di cui 685 a Milano città; Bergamo: 722; Brescia: 988; Como: 357; Cremona: 347; Lecco: 178; Lodi: 195; Mantova: 426; Monza e Brianza: 531; Pavia: 453; Sondrio: 108; Varese: 488

A livello nazionale, l’ultimo report dell’Istituto superiore di sanità segnala che l’indice di rapidità di diffusione del contagio del Covid-19 è sceso a 1,03, mentre il tasso di positività, con 54.088 nuovi contagiati in Italia su un totale di 281.658 tamponi eseguiti, è in lieve salita, al 281.658 per cento. Altri 244 i morti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA