COVID Attuali positivi in lieve calo: nel Lodigiano sono novecento
Vizzolo, una vaccinazione

COVID Attuali positivi in lieve calo: nel Lodigiano sono novecento

Anche se mancano i dati di 19 comuni, la tendenza è quella di una discesa costante

È in lieve costante calo il numero degli attualmente positivi registrato nel portale Ats accessibile ai sindaci e ai medici di base, anche se è impossibile effettuare un riscontro puntuale rispetto ai dati raccolti precedentemente perché sono 19 i Comuni di cui non si conoscono i positivi attivi.

Nell’ultima rilevazione puntuale di 15 giorni fa la stima di tutti i 60 comuni del Lodigiano più San Colombano (nello stesso distretto Asst) era di 950 positivi. Ieri il coordinamento dei sindaci ha verificato 699 positivi registrati da Ats, mentre il valore dei 19 comuni mancanti, pur con molte difficoltà d’interpretazione, può essere stimato tra i 150 e i 200 (soprattutto per Zelo, che da solo potrebbe valere tra i 40 e i 60 positivi), dati che portano comunque il totale sotto i 900. «L’andamento del contagio continua a restare sotto controllo, con una lenta discesa – spiega il sindaco di Borghetto e referente dei sindaci lodigiani in Ats Giovanna Gargioni -. Siamo per fortuna lontani dalla seconda fase dell’inverno, e lontanissimi dalla situazione della primavera di un anno fa».

Ecco i dati comune per comune, con l’indicazione della differenza rispetto a 15 giorni fa. Lodi 143 (-15), Sant’Angelo 44 (+4), Mulazzano 40 (-7), Casalpusterlengo 38 (-12), San Colombano 31 (+4), Tavazzano 30 (-2), Codogno 25 (-19), Lodi Vecchio 23 (-7), Casaletto 23 (-4), Casalmaiocco 21 (+7), Crespiatica 20 (+2), Salerano 20 (+5), Castiraga Vidardo 18 (+6), San Rocco 17 (+3), Marudo 15 (+6), Castiglione 14 (-22), Massalengo 14 (+2), Somaglia 14 (n.d.), Sordio 14 (+3), Boffalora 13 (+10), Cervignano 11 (+4), San Martino 11 (-9), Villanova del Sillaro 11 (+5), Borghetto 10 (+4), Merlino 10 (=), Borgo San Giovanni 8 (-8), Cornegliano 7 (-7), Ossago 7 (n.d.), Caselle Landi 6 (+3), Castelgerundo 6 (+1), Turano 6 (-11), Maleo 5 (=), Secugnago 5 (+2), Corno Giovine 4 (+4), Livraga 4 (-7), Ospedaletto 4 (+1), Cornovecchio 2 (+1), Galgagnano 2 (-2), Bertonico 1 (=), San Fiorano 1 (-3), Santo Stefano 1 (-2), Guardamiglio 0 (-11). Non hanno comunicato i dati Abbadia, Brembio, Caselle Lurani, Castelnuovo, Cavenago, Comazzo, Corte Palasio, Fombio, Graffignana, Maccastorna, Mairago, Meleti, Montanaso, Orio Litta, Pieve Fissiraga, Senna, Terranova, Valera Fratta e Zelo Buon Persico.

Come appare evidente dai raffronti di 15 giorni fa non è semplice trovare una direzione univoca per il territorio, né per singole aree all’interno del Lodigiano, a differenza della prima e della seconda ondata. Molti dei positivi segnalati dai sindaci si riferiscono peraltro a focolai di carattere familiare, dunque molto circoscritti, ma con la tendenza a far improvvisamente impennare il dato totale perché entrano in piattaforma magari 4 persone contemporaneamente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA