Cortei contro la violenza alle donne:  è polemica sulla doppia iniziativa
Una delle manifestazioni contro la violenza sulle donne

Cortei contro la violenza alle donne:

è polemica sulla doppia iniziativa

Tavazzano, a sollevare il caso la lista di opposizione Primavera Civica

Stesso giorno, stessa ora, due manifestazioni, una organizzata da un gruppo di associazioni e l’altra dall’amministrazione comunale. E scoppia la polemica, a Tavazzano con Villavesco, sulla giornata internazionale contro la violenza sulle donne. A prendere posizione è la lista di opposizione Primavera Civica, rappresentata in consiglio da Alessandra Gobbi ed Emilio Pietraforte, con una dura nota.

«Primavera Civica ha partecipato in forze alla camminata organizzata da molte associazioni tavazzanesi e, nonostante la pioggia, l’evento è stato molto partecipato: spiace riscontrare che l’amministrazione, al corrente della manifestazione da più di un mese, abbia deciso all’ultimo, meno di una settimana prima, di organizzare una contro-manifestazione in biblioteca, in piena sovrapposizione con quella delle associazioni. Amministrare una comunità vuol dire cercare di coordinare, unire, coinvolgere quante più persone possibile. Avere scelto di non farlo su una causa così importante è assai grave e preoccupante», commentano da Primavera Civica.

A stretto giro di posta arriva la replica dell’amministrazione comunale, che spiega di aver ben presente la necessità di non abbassare la guardia sul tema e di aver per questo organizzato l’evento in biblioteca. «La polemica riguardo la concomitanza dei due eventi e, addirittura, l’accusa all’amministrazione (appresa da Facebook) di aver organizzato una contro-manifestazione è sorprendente».

Tavazzano,  il sindaco Francesco Morosini

Tavazzano, il sindaco Francesco Morosini

Tavazzano, il sindaco Francesco Morosini


© RIPRODUZIONE RISERVATA