CORTE PALASIO Si è spento dopo una settimana di agonia l’uomo caduto dal tetto
Il San Matteo di Pavia

CORTE PALASIO Si è spento dopo una settimana di agonia l’uomo caduto dal tetto

Matteo Grondona aveva 47 anni, era precipitato mentre lavorava in una villetta

Si è spento dopo una settimana nel reparto di rianimazione del San Matteo di Pavia il 47enne caduto mercoledì scorso da un tetto a Corte Palasio.

Matteo Grondona, questo il nome dell’uomo, residente a Spino d’Adda con la moglie, consigliera comunale, e la figlia di soli 7 anni, una settimana fa si trovava sul tetto della villetta della sorella nel Lodigiano quando è finito a terra da sette metri d’altezza. L’uomo, operaio, stava effettuando dei piccoli lavori di manutenzione al momento dell’incidente. Lungo via Roma, l’abitazione si trova in una delle tante vie chiuse che si intersecano con il tratto principale comunale, si erano portati, oltre ai carabinieri, i sanitari e anche un’eliambulanza direttasi al San Matteo. Disperate le condizioni dell’uomo, spirato ieri a una settimana esatta dalla caduta.

Leggi l’approfondimento sul «Cittadino» di venerdì 23 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA