CORNOVECCHIO Il giovane “sindaco investigatore” scopre gli inquinatori
Veronica Piazzoli

CORNOVECCHIO Il giovane “sindaco investigatore” scopre gli inquinatori

Veronica Piazzoli, armata di guanti, a caccia di scontrini e documenti tra i rifiuti abbandonati

Il “sindaco investigatore” incastra nuovi inquinatori. La storia, accaduta domenica, arriva dalla Bassa. Dal cassone della raccolta a Cornovecchio spuntano rifiuti “sospetti”: l’incivile però, confidando nel fatto che nessuno sarebbe andato a controllare, ha lasciato tracce di sé che hanno permesso l’identificazione e quindi la sanzione che gli verrà recapitata direttamente a casa. A scoprire l’abbandono indiscriminato non un cittadino qualunque, ma il sindaco Veronica Piazzoli. E non è la prima volta che Piazzoli stessa pizzica i trasgressori. In passato era accaduto con coloro che abbandonavano rifiuti nei pressi del cimitero, dove una telecamera vigila giorno e notte, a cui si aggiungevano altri che consideravano gli argini come discariche a cielo aperto.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola martedì 3 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA