Controlli su lavoro e protocolli anti-Covid, pioggia di multe nella Bassa

Controlli su lavoro e protocolli anti-Covid, pioggia di multe nella Bassa

A Casalpusterlengo una sanzione di ben 17.200 euro, coinvolti anche due market e una macelleria di Codogno

Pioggia di multe a locali pubblici e attività commerciali della Bassa perché sprovvisti dei protocolli anti-Covid e per violazioni delle norme in materia di lavoro. Il record è di un’azienda di Casalpusterlengo che si è vista comminare 17.200 euro di sanzioni per aver dato lavoro a due persone in nero, per aver occupato altri due lavoratori senza la preventiva comunicazione dell’instaurazione del rapporto di lavoro nonché per la mancanza del protocollo anti-contagio. Nella rete dei controlli sono finite anche due market e una macelleria di Codogno, che dovranno pagare complessivamente 1580 euro di sanzione amministrativa. L’attività dell’Arma ha portato inoltre a elevare 388 euro di ammende per violazioni al codice della strada e 2 segnalazioni alla prefettura. Un cittadino di Castiglione e uno di Piacenza sono stati invece sanzionati perché trovati fuori dalle rispettive abitazioni in violazione del Dpcm del 12 dicembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA