Con “Lodi on Ice” torna la magia del pattinaggio su ghiaccio
L’inaugurazione della pista di pattinaggio di Lodi

Con “Lodi on Ice” torna la magia del pattinaggio su ghiaccio

La pista di pattinaggio in centro apre i battenti: rimarrà fino al 23 gennaio

Torna in piazza Matteotti la pista di pattinaggio Lodi on Ice: è stato inaugurato l’impianto che ogni inverno ha fatto la gioia di moltissimi giovani e meno giovani, animando le giornate più buie e fredde dell’inverno con la possibilità di scaldarsi pattinando sul ghiaccio. La temperatura ha permesso di attivare già da ieri la pista, che rimarrà aperta fino al 23 gennaio: nei giorni feriali dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 19, mentre il sabato l’orario è continuato 10-23, e nei festivi dalle 10 alle 20. In cartellone alcuni eventi speciali: dall’8 dicembre al 16 gennaio Lodi on Ice si allarga in piazza Castello con il Christmas Village, il 4 dicembre ci sarà la presenza della “madrina” dell’evento, Cristina Buccino, alle ore 16, e sono in calendario anche due giornate solidali con la Fondazione Ronald McDonald. L’impegno solidale degli organizzatori è testimoniato anche dalla collaborazione con l’Unicef, a cui sarà devoluto parte dell’incasso. «Non possiamo che ringraziare della generosità – commenta Paolo Pedrazzini, del comitato provinciale Unicef -: ogni anno i gestori ci contattano per sostenere i nostri progetti: quest’anno, siamo impegnati nella campagna contro la malnutrizione infantile»

L’iniziativa può contare sul supporto di numerosi sponsor. «Sosteniamo Lodi on Ice perché contribuisce a vivacizzare il centro storico nel periodo invernale, ed è quindi molto importante anche per le attività commerciali che noi sosteniamo» spiega ad esempio Federica Marzagalli di Asvicom, mentre Paolo Boffi, di Italia in Campus, evidenzia il valore aggiunto della pista per gli studenti: «Per gli studenti fuori sede è un modo per prendersi una pausa dallo studio, e magari creare un legame tra di loro e con la città».

Ha espresso soddisfazione anche il presidente della Bcc Laudense, che è sponsor fin dal primo anno: «È un onore affiancare un’attività che testimonia la voglia di ripartire nonostante la pandemia» ha affermato Alberto Bertoli, e anche Mauro Sangalli, segretario dell’Unione Artigiani, ha parlato della pista come di un simbolo della ripartenza: «Il Natale è un’occasione per ritrovare la gioia di stare insieme, anche su una pista di pattinaggio, di vivere la città e di guardare al futuro con speranza».

Non manca tuttavia un po’ di amarezza da parte dello staff per la chiusura della passerella che consentiva il passaggio da piazza Castello, ma la speranza è che questa attrazione possa convincere i lodigiani ad allungare un po’ la strada e arrivare facendo il giro dall’Isola Carolina e dalla salita di viale Dalmazia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA