Comitato di emergenza in Regione Lombardia per la situazione in Ucraina
La sede di Regione Lombardia a Milano

Comitato di emergenza in Regione Lombardia per la situazione in Ucraina

Fontana dà l’incarico a Bertolaso e a tecnici di protezione civile, sanità e sociale

Con un decreto firmato oggi dal presidente Attilio Fontana, Regione Lombardia ha costituito il ’Comitato esecutivo per l’emergenza in atto in Ucraina’. Coordinatore della struttura, in qualità di consulente del presidente, è stato nominato Guido Bertolaso. Fanno parte del Comitato Roberto Laffi (direttore generale Territorio e Protezione civile); Giovanni Pavesi (direttore generale Welfare); Claudia Moneta (direttore generale Famiglia e Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità) e Aberto Zoli (direttore generale Areu). «Per assicurare soccorso e assistenza alla popolazione ucraina, in conseguenza della grave crisi internazionale in atto - spiega il presidente Fontana - abbiamo deciso di costituire questo Comitato. Uno strumento che contribuirà ad affrontare, sulla base dell’ordinanza del Governo, quanto necessario per le azioni e le attività da mettere in campo durante la crisi». «Ciò - continua il presidente - avverrà in costante raccordo con il Governo, a partire dalla Protezione civile nazionale». «Nel ringraziare chi opererà all’interno di questa struttura - conclude Fontana - rinnovo il mio appello alla solidarietà e alla vicinanza nei confronti di chi fugge dalla guerra». (LN)


© RIPRODUZIONE RISERVATA