Comincia davvero l’estate a Sant’Angelo con l’apertura della piscina scoperta
Le prime immagini della piscina riaperta (Agosti)

Comincia davvero l’estate a Sant’Angelo con l’apertura della piscina scoperta

Da lunedì e fino a settembre sarà attivato un campo estivo per i ragazzi

Acque cristalline, lettini a volontà, sabbia e zone d’ombra dove potersi godere qualche ora di relax.

Ha aperto giovedì mattina dopo una lunga attesa il “lido di città” a Sant’Angelo. Mentre la parte interna della piscina ha proseguito nella sua attività durante l’inverno, si è dovuta attendere la fine delle scuole per poter godere finalmente della parte esterna, con la gestione affidata come sempre alla Nuotatori Milanesi.

«Il momento lo conosciamo tutti – ricorda Roberto Del Bianco, presidente di Nuotatori Milanesi -. Abbiamo aperto l’estivo in ottime condizioni sia dal punto di vista estetico che funzionale per far vivere momenti di serenità all’utenza. Se sul tempo atmosferico nulla possiamo fare, abbiamo invece lavorato su attività e promozioni, pensando noi a tutto proprio per essere vicini all’utenza».

Tra le novità, per il mese di giugno, due ingressi omaggio agli iscritti, a cui si aggiunge, sempre in questo mese, la possibilità di utilizzare l’impianto interno senza supplemento rispetto al biglietto estivo. Importante l’abbonamento utilizzabile da più persone dello stesso nucleo familiare, la fascia relax estesa di mezz’ora (dalle 12 alle 14.30, rimane anche la 17-19) e le agevolazioni per gli over65.

«La speranza è avere un buon numero di accessi, in un anno in cui le restrizioni iniziano ad essere sicuramente minori – spiega Federico Bombardieri, responsabile dell’impianto -. Quello che vogliamo offrire è una giornata serena a chi verrà qui. Un grazie va all’amministrazione comunale per il sostegno in alcune sistemazioni delle vasche e anche per l’installazione dei fari e dell’impianto di videosorveglianza».

Da lunedì, fino a settembre, inoltre, sarà attivato “Oplà summer camp” riservato ai bambini da 6 a 12 anni. «Ci saranno tanti partner – conclude Bombardieri -. Settimanalmente presenzieranno infatti vigili del fuoco, polizia locale, croce bianca, lo studio dentistico Duda e Filosofia dell’Aria, perché vogliamo che oltre al divertimento ci siano anche momenti didattici».n


© RIPRODUZIONE RISERVATA